13 e 20 Maggio 2016
“Strumenti di gestione per HR Manager”

In una società in continua trasformazione come quella attuale, le Risorse Umane sono un fattore strategico di successo. Individuare e potenziare il giusto “job fitting” all’interno di un’organizzazione aziendale rappresenta un decisivo punto di partenza dal quale costruire processi e piani di crescita; tutto ciò richiede una giusta coerenza con molteplici fattori, quali vision, mission, valori e strategie aziendali ed aspetti legislativi.
Il corso, quindi, rappresenta una possibilità per sviluppare ulteriormente competenze strategiche e tecniche riguardanti i processi HR. Corso Executive I.P.E.

Presentazione degli obiettivi:

Il corso si propone, anche attraverso esercitazioni e testimonianze, di far acquisire conoscenze e sviluppare competenze riguardo:

  • People development: motivazioni, valutazione e selezione
  • Jobs Act, decreti attuativi e principali forme contrattuali utilizzate in azienda
  • Valorizzazione delle risorse umane e definizione fabbisogni formativi
  • Uso dei Fondi Interprofessionali e altri strumenti per finanziare la formazione

Destinatari

  • HR manager
  • Professionisti dell’area risorse umane
  • Imprenditori
  • Consulenti e professionisti
  • Store manager
  • Responsabili di Filiale

Durata e calendario del corso
Venerdì 13 Maggio 2016 > orario: 13.30 - 19.30

Venerdì 20 Maggio 2016 > orario: 9.30 - 13.30 / 14.30 - 18.30

Quota di iscrizione
- 500,00 euro: ex allievi  I.P.E., dipendenti Aziende Partner I.P.E. e soci AIDP  
- 650,00 euro: altri partecipanti
La quota comprende anche il materiale didattico, coffee break e lunch.


Nell’ambito delle attività promosse, l’I.P.E in collaborazione con la Patalano & Associati ha inteso sviluppare una sezione
formativa rivolta a quanti già lavorano e desiderano sviluppare e approfondire specifiche tematiche affrontate con un taglio innovativo e multidisciplinare.

Nel corso degli anni sono stati svolti i seguenti corsi:

15 Maggio - 3 Luglio 2015
“Autorità di vigilanza ed Enti: interazioni controllori – controllati”

Presentazione degli obiettivi:

obiettivo del Corso è favorire lo sviluppo di professionalità specializzate, che siano in grado di gestire, in via diretta ovvero a supporto del management situazioni di crisi aziendale avendo presente che la gestione delle crisi non è un punto, ma una “retta”, un percorso che si sviluppa in più fasi, secondo azioni correttive che devono necessariamente essere tempestive, tenuto conto che il decorso del tempo accresce la gravità della crisi stessa.

Pertanto, il Corso si propone di offrire ai partecipanti gli strumenti per:

  • interpretare gli andamenti dei mercati e dei settori di riferimento;
  • gestire il rischio delle crisi, secondo metodologie e tecniche di monitoraggio innovative e ad hoc per ogni specifica, differente situazione di squilibrio aziendale;
  • affrontare l’emergenza secondo i percorsi di turnaround e il riposizionamento delle linee strategiche e operative, elaborando piani di prevenzione, risanamento e ristrutturazione, nell’ottica di rilancio dell’impresa;
  • migliorare e potenziare gli assetti di governante e degli organi di controllo;
  • intervenire sulle funzioni di costo, sul riposizionamento del personale, sui rap
  • porti con le banche, i fornitori, il fisco

Destinatari: Liberi professionisti (dottori commercialisti, consulenti d’impresa, avvocati, giuslavoristi etc.), Dipendenti società di revisione, Amministrativi, Area Finanza e Controllo, Area gestione crediti di Banche, Manager, Imprenditori di piccole e medie imprese.

Durata: 40 ore.

Quota d'iscrizione: 500,00 (ex allievi IPE e praticanti e giovani commercialisti); 700,00 (dipendenti aziende partner); 1000,00 (altri).

Crediti: 40 crediti formativi per iscritti Odcec Napoli e Napoli Nord.

20 - 27 Giugno 2014
“Gestione delle crisi aziendali: metodologie, strumenti, azioni”

Presentazione degli obiettivi:

Nell’ottica aziendalistica, i controlli interni ed esterni svolgono un’importante funzione di prevenzione a salvaguardia della vitalità dell’azienda e del suo profilo reputazionale. La centralità dei controlli è espressa dai molteplici obiettivi:

  • definire le sintomatologie che possono generare alert/interventi delle autorità di controllo;
  • condurre check up aziendali che siano coerenti con le logiche e le finalità perseguite dai diversi controllori;
  • impostare programmi di prevenzione per migliorare il contesto interno, anche in funzione degli standard definiti dalla regolamentazione e dalle autorità di controllo;
  • mettere a punto modalità di accoglienza (stile relazionale, predefinizione del set informativo standard, focalizzazione sulle problematiche di fondo, etc.) per ottimizzare i rapporti con i controllori, soprattutto in sede ispettiva;
  • gestire le osservazioni ispettive, gli eventuali interventi successivi, anche sanzionatori, le successive attività di follow-up

Destinatari: Consiglieri, Sindaci, Manager, Controllori interni, Consulenti legali, Commercialisti, Revisori.

Durata: 20 ore.

Quota d'iscrizione: il costo del Corso, comprensivo del materiale didattico e dei light lunch, è pari a 400,00 euro.

Crediti: 20 crediti formativi per iscritti Odcec Napoli e Napoli Nord